ENZO E DOMINIC SGARRA

2022 – Lost Tapes Vol. 9 - Enzo e Dominic Sgarra (Angapp Music – It)

Categorie: ,
Info

Titolo: Lost Tapes Vol. 9 Enzo e Dominic Sgarra
Formazione: varie formazioni dei fratelli Sgarra
Anni: 1975/1980 © 2022
Grafica: 3Heads Agency
Ingegneri del suono: Livio Minafra, Gianluca Caterina
Casa discografica: Angapp Music – It
Prodotto e finanziato da: Livio Minafra

Enzo e Dominic Sgarra

I fratelli Vincenzo Sgarra (detto Enzo) e Domenico Sgarra (detto Mimmo ma in arte Dominic), nati rispettivamente il 2 maggio 1940 e il 2 marzo 1946 a Ruvo di Puglia, frequentarono ben presto la Scuola di Musica Comunale di Ruvo di Puglia, allora guidata dal M° Alessandro Amenduni. Chiunque, con una semplice “domandina” al sindaco, poteva gratuitamente frequentare questa scuola di Musica e di Banda, nella quale per decenni sono nati centinaia e centinaia di musicisti.
La formazione musicale dagli Amenduni era rigorosa e classica. Tuttavia molti musicisti, a latere e talvolta di nascosto, facevano anche musica leggera, serate e matrimoni.
La storia di Dominic parte dal sorriso di una ragazzina che lo colpì durante un matrimonio dove egli si trovò solo per sentire il complesso musicale, guidato dallo zio Rocco. Improvvisamente Mimmo chiese di cantare, pur non avendolo mai fatto in pubblico, e intonò Luna Caprese e poi ancora una serie di canzoni. Tutto per far colpo sulla piccola. La storia con la ragazzina non nacque mai ma in Mimmo prese corpo un’inaspettata consapevolezza sulla musica. In realtà Mimmo fu apprezzato anche da Enzo Lorusso – del cui gruppo “I Dinamici” sarà cantante più avanti nel 1965 – il quale notò la sua musicalità mentre piccolino suonava una sedia durante le prove del complesso di suo Zio Rocco. Fu così che Lorusso convinse i genitori di Mimmo a iscriverlo alla Scuola di Musica.
Enzo invece, che era stato avviato da Amenduni alla tromba, ebbe invece il suo esordio grazie alla chiamata di Filippo Pellicani, valente sassofonista jazz di Ruvo di Puglia, il quale lo chiamò a Milano a prender parte del gruppo di Gianni Quin Jolly. Era il 1961.
Fatto sta che ben presto i fratelli presero il largo. Se da una parte Enzo dopo Quin Jolly fu contattato da Renzo Bado e poi Fred Bongusto, Franco Califano e Bruno Martino, per citarne alcuni, Mimmo dall’altra fu dapprima notato dall’impresario locale Giovanni Laforgia e poi dall’impresario internazionale Piero Bentivoglio, che lo inviò ad Istanbul in Turchia a cantare in un complesso e poi in seguito alla corte del pianista e band-leader Reddy Bobbio in un lungo tour in Medio Oriente. Per tutti gli anni ’60 e gli inizi dei ’70 i fratelli esercitarono la professione separati, poi, per volere della loro mamma, si riunirono. Le registrazioni recuperate e restaurate da Livio Minafra lo testimoniano con audio dal 1975 al 1980. Insieme gli Sgarra suonarono e girarono per Messico, Usa, Bahrein, Abu Dhabi, Emirati Arabi, Alaska, Canada, Svizzera, Germania, Italia, Uk, Medio Oriente, etc. Li troviamo sempre in complessi in cui ogni musicista è polistrumentista. L’effetto orchestra ottenuto da pochi elementi, oltre al loro professionismo indiscusso, era tra le virtù delle loro formazioni. Enzo infatti alternava alla tromba, flicorno, trombone, flauto, chitarra, pianoforte e naturalmente la voce per i coretti. Mimmo invece oltre a cantare imbracciava il basso elettrico.
I repertori erano internazionali, sovente al passo con le hit parade ma ciò che è rilevante, oltre alla qualità esecutiva, è costituito dagli arrangiamenti freschi e personali degli Sgarra, da Dimmi quando tu verrai a Moliendo Café, dai Bee Gees a Dune Buggy.
Dopo gli anni ’90 tornano definitivamente in Italia dove oggi risiedono.

1975 – Baroni Five, Los Angeles (Usa)

Dominic Sgarra canto, basso elettrico, percussioni; Enzo Sgarra tromba, flicorno, trombone, flauto, chitarra, voce; Marco piano, tromba, voce; Luciano sax tenore e contralto, clarinetto, flauto; Gianni Benazzi batteria.

1977 – Roman’s Trio Pacific Princess, Los Angeles (Usa)

Dominic Sgarra canto, basso elettrico, percussioni; Enzo Sgarra pianoforte, tromba, flicorno, trombone, flauto, chitarra, voce; Alessandro batteria, percussioni, voce.

1979 – Fabulous Five – Manama (Bahrein)

Dominic Sgarra canto, basso elettrico, percussioni; Enzo Sgarra tastiere, tromba, flicorno, trombone, flauto, chitarra, voce; Fabrizio chitarra; Steve sax tenore e contralto, clarinetto; unknown batteria.

1980 – Blu Fox – Abu Dhabi

Dominic Sgarra canto, basso elettrico, percussioni; Enzo Sgarra tastiere, tromba, flicorno, trombone, flauto, chitarra, voce; Fabrizio chitarra; Steve sax tenore e contralto, clarinetto; unknown batteria.

 

Track-list:

  1. 1975 Where or when (Richard Rodgers)
  2. 1975 Feel like makin’ love (Eugene McDaniels)
  3. 1975 Dimmi quando tu verrai (Alberto Testa-Tony Renis)
  4. 1975 Parole (M. Chiosso – G. Del Re – G. Ferrio – Michaele)
  5. 1975 La Barca (Roberto Cantoral)
  6. 1975 Dune Buggy (De Natale-De Angelis-Fondato-De Angelis-Smith)
  7. 1975 Goin’ out of my head (Teddy Randazzo – Bobby Weinstein)
  8. 1977 Moliendo café (Hugo Blanco)
  9. 1977 Dimmi quando tu verrai + Você Mulher (Alberto Testa-Tony Renis)
  10. 1977 You make me feel brand new (Linda Creed – Thom Bell)
  11. 1979 Just the way you are (Billy Joel)
  12. 1979 Too much heaven (Bee Gees)
  13. 1979 Love you inside out (Bee Gees)
  14. 1979 When you’re in love (Dr. Hook)
  15. 1980 Good times (Bernard Edwards – Nile Rodgers)
  16. 1979 Cucurrucucú Paloma (Tomás Méndez)
  17. 1975 Medley Finale
Ascolta il cd
Acquista il cd
Compra la copia digitale del cd qui: https://linkfy.li/lt9sgarra